8 locations da non perderti se visiti la Grecia

8 locations da non perderti se visiti la Grecia

Dalla casa del maestoso Partenone, passando dai grandi castelli crociati di Rodi, fino alle spiagge bianche e arrossate di Kos e dell'incredibile storia di Corinto e Olimpia. Inoltre, il paese comprende ben 6.000 isole e attraversa quattro mari diversi, il tutto gestendo montagne di quasi 3.000 metri di altezza!

Alcuni luoghi in Grecia sono diventati luoghi di villeggiatura super popolari, attirando milioni di persone ogni anno con la promessa di sole, mare e una delle migliori cucine d'Europa. Altre parti del paese rimangono piacevolmente fuori dai sentieri battuti, invitando a case rustiche e panorami e insenature dell'altopiano dove nessun altro ha lasciato le proprie impronte.

Questa guida cercherà di offrire un mix tra il popolare e l'ignoto. Andrà dalle Isole Ionie a ovest alla cuspide della riviera turca, dal Mar Libico alle cime dentellate del massiccio dell'Olimpo, il tutto alla ricerca delle migliori destinazioni per le vacanze in barca a vela in Grecia per il 2021.

Itaca

Itaca è la famosa meta alla quale il leggendario Ulisse stava cercando di tornare dopo la fine della guerra di Troia. È facile capire perché fosse così disperato di tornare a casa. Nascosto in uno stretto tra Cefalonia molto più grande e la terraferma greca, è un gioiello di un'isola che è orlata da insenature bijou di ciottoli bianchi accecanti.

A circa 13 miglia dalla punta ai piedi, puoi quasi percorrere tutta Itaca. In effetti, è praticamente tutto senza auto perché non c'è nessun posto dove guidare oltre a salire e scendere dal traghetto. La città principale è Vathy, che troverai nascosta in un porto naturale con alte colline costiere che si ergono sopra. Ospita alcuni posti barca e un buon museo navale, ma preferiamo passeggiare a nord per trovare la piccola baia di Loutsa, dove puoi immergerti nello Ionio prima di una lunga cena greca.

Quando arriva il mattino, assicurati di alzarti presto e di percorrere gli storici sentieri degli asini. Attraversano l'entroterra di Itaca per collegare spiagge spettacolari come Sarakiniko e Paralia Piso Aetos, dove spesso sarai solo tu, una piccola taverna, gli ulivi ondeggianti e alcune venerabili barche da pesca.

Idra

Menziona le destinazioni del jet-setter del Mediterraneo e c'è la possibilità che l'Hydra sia con loro. Sì, questo ha disegnato artisti e celebrità nel corso dei decenni e ha persino ospitato il leggendario Leonard Cohen per qualche tempo. Ha ancora quelle vibes: cocktail bar di lusso punteggiano le scogliere e gli hotel sono notevolmente chic. Quindi, è una delle migliori destinazioni per le vacanze in Grecia se stai cercando di essere coccolato.

Hydra si trova in realtà all'incrocio tra il Golfo Saronico e il Mar Egeo. Ciò significa che è accessibile dopo solo due ore di barca da Atene. Purtroppo, questo aumenta la folla in estate, motivo per cui consigliamo una gita di fine stagione a settembre e ottobre.

Grazie alla sua geologia aspra e rocciosa e all'interno senza alberi, Idra è nota per le sue acque cristalline. È tra i migliori luoghi per le immersioni in Grecia, con una visibilità che può raggiungere i 30 metri o più. Assicurati anche di mettere in valigia gli scarponi da trekking, perché c'è una splendida passeggiata lungo la costa oltre i mulini a vento sulla costa nord, insieme a un'impegnativa salita sul Monte Eros per vedere un mistico monastero ortodosso sulle colline.

Atene

Nessun elenco delle migliori destinazioni per le vacanze in Grecia potrebbe essere completo senza almeno una menzione di Atene . Benvenuti in una delle capitali più iconiche d'Europa, dove il simbolico Partenone incombe sulla collina dell'Acropoli e l'Agorà, dove è nata la democrazia stessa, si estende al di sotto.

Gli amanti della cultura non rimarranno delusi. L'acclamato Museo dell'Acropoli offre ora una panoramica dei grandi tesori dell'UNESCO nel cuore della città. C'è il super prestigioso Museo Archeologico Nazionale, dove abbondano le reliquie di civiltà micenea, minoica e classica. Oh, e c'è l'area di Plaka, dove spuntano rovine romane accanto alle cupole ortodosse.

Atene è anche una città grintosa e vissuta. Puoi andare in zone come Koukaki per unirti alla folla hipster greca nei caffè torrefattori. Oppure, puoi spostarti verso Exarcheia , dove le strade ospitano proteste regolari e i muri sono scarabocchiati con murales e ci sono bar tozzi che suonano rock anarchico (fai attenzione se lo fai!).

Una cosa fantastica di Atene è che è facile combinare un viaggio qui con una serie di altre migliori destinazioni di vacanza in Grecia in questa lista. Basta salire sulla metropolitana per il porto del Pireo e ci sono traghetti per Poros, Idra, Milos, Creta – lo chiami!

Poros

Puoi atterrare ad Atene International, saltare sulla metropolitana, cambiare su un traghetto ed essere a Poros in una sola mattina. Ecco quanto quest'isola è vicina alla vivace capitale della Grecia. Ma di certo non sembra. Poros è bagnata dalle acque azzurre del Golfo Saronico e accartocciata da montagne sormontate da pinete.

C'è una sola città dove attraccano i traghetti e gli yachters. Portano un vero e proprio ronzio alle banchine in estate, riempiendo i cocktail ei pub di Poros. Puoi unirti a loro o scappare lungo la costa sud-occidentale dell'isola. Andare in bicicletta è la cosa migliore: ci vogliono 20 minuti in bicicletta per la splendida Love Bay, un'incantevole baia con una piccola cappella greca, e 30 minuti in bicicletta per le baie intorno al faro di Faros, che di solito sono isolate e vuote.

Poros è anche collegata alla città continentale di Galatas da un regolare traghetto a piedi. Impiegano circa cinque minuti per attraversare il rettilineo e costano solo € 1 a persona. Sali a bordo per esplorare una parte locale più vissuta della Grecia, dove i caffè ronzano di chiacchiere. C'è anche un meraviglioso soggiorno eco-comunitario a Galatas , completo di piscina privata e spettacolari viste del tramonto.

Creta

Ah, Creta ! L'isola più grande del paese si erge anche lassù con le migliori destinazioni di vacanza in Grecia. Come potrebbe non farlo? Ci sono abbastanza luoghi qui per rimanere a bocca aperta per settimane, che si tratti dell'isola rosa di Elafonisi sulla costa meridionale o delle acque turchesi che scorrono nella laguna di Balos a nord.

Creta porta anche montagne scoscese nel mix per gli escursionisti. I Lefka Ori, o White Mountains, sono un paese delle meraviglie di vecchi sentieri per asini dove puoi salire fino a oltre 2.400 metri sul livello del mare sulla cima del Monte Ida. Sotto, la scolpita gola di Samaria ( patrimonio mondiale dell'UNESCO , attenzione!) invita con passeggiate nei canyon scoscesi e capre di montagna residenti.

Spiagge e vette a parte, Creta promette principalmente di essere una meta perenne proprio per la sua versatilità. Vuoi la storia? Naviga verso Cnosso per vedere gli antichi palazzi minoici. Appassionato di vita notturna? Dai un'occhiata alle strisce frizzanti di Malia. Vacanze in famiglia? Vai a Chania per gli hotel sulle spiagge della costa nord. Oh, e Creta è accessibile, in quanto è dotata di un paio di aeroporti e un sacco di collegamenti in traghetto attraverso il Mar Egeo.

Delphi

Chiunque cerchi di riconnettersi con il proprio lato spirituale e allo stesso tempo approfondire la ricca storia dell'antica Grecia dovrebbe considerare di aggiungere Delphi al proprio itinerario di vacanza quest'anno. Non è il solito posto vacante, dal momento che non ci sono molte spiagge o resort di hotel. Ciò che può offrire è l'accesso a uno dei siti archeologici più iconici al di fuori di Atene.

Sì, il complesso di Delfi era un tempo uno dei siti religiosi più importanti del mondo. Ospitò la Pizia, una venerata sacerdotessa che respirava i fumi vulcanici della montagna e dava consigli agli anziani delle varie città stato greche. Puoi ancora vedere i resti del possente Tempio di Apollo dove risiedevano gli oracoli, insieme a molti altri.

Delfi si trova su un alto plinto tra le montagne della Grecia continentale. Non è un posto sul normale percorso turistico, ma apre alcune parti incredibili del paese, dalle vette svettanti del Peloponneso occidentale alle acque scintillanti del Golfo di Corinto (siamo noi, o l'acqua lì è più blu? che nell'Egeo?)

Mykonos

Mykonos è regolarmente nelle liste delle migliori isole da visitare in Grecia. Da decenni intrattiene i jet set, gli A-listers e gli amanti del divertimento. Quindi, è dannatamente bravo ad offrire quel cocktail di cose che molti viaggiatori cercano da questa parte del Mediterraneo: sole, sabbia, mare, belle serate e lunghe giornate sulla costa.

La maggior parte dell'azione ruota intorno alla costa occidentale di Mykonos. È lì che trovi la città di Mykonos. È coronato da una serie di graziosi mulini a vento veneziani che esistono da secoli e ha il meraviglioso quartiere gastronomico di Little Venice, dove puoi sorseggiare ouzo mentre le onde lambiscono i tuoi piedi.

Ci sono alcune spiagge di Mykonos che fanno davvero notizia. Includono Paradise Beach (noto per i suoi club e la vita notturna) e Psarrou (il principale locale delle celebrità, con i suoi eleganti hotel termali e ristoranti). A volte, però, preferiamo abbandonare la folla e andare a est fino alla fine dell'isola, dove baie meno conosciute come Kalafati convergono su grotte e colline costiere boscose.